Asta pubblica
di abeti di risonanza e di altro legname di pregio
nella foresta demaniale di Paneveggio
Venerdì 8 marzo 2024, dalle ore 8.00 alle 17.00 ea
sabato 9 marzo 2024, dalle ore 8.00 alle 12.00a
presso la Stazione forestale di Paneveggio

La maggior parte del territorio Trentino è coperto da boschi ed il legno è una delle risorse naturali più abbondanti. Tra le varie essenze ve ne sono alcune di molto pregiate e tra queste spicca in particolare l’abete rosso di Paneveggio, famoso per il legno di risonanza della “foresta dei violini”. Informazioni di dettaglio su
www.legnotrentino.it
e su
www.forestedemaniali.provincia.tn.it.a
Scadenza. lunedì 11 marzo 2024, alle ore 11,00
GUARDA L'ASTA
 
PORTALEDELLEGNO 13 vendite di legname in scadenza
Registro nazionale operatori EUTR: dichiarazione annuale
22 dic 2023
Si ricorda che entro il 31 gennaio 2024 le imprese boschive che tagliano o raccolgono legno entro i confini dell’Unione europea e che successivamente lo immettono sul mercato, devono presentare la Dichiarazione annuale dei quantitativi di materiale legnoso relativi al 2023.

Le imprese forestali iscritte nell’Elenco della provincia di Trento assolvono a quest’obbligo compilando la Dichiarazione annuale direttamente sulla piattaforma www.legnotrentino.it/impreseforestali/

Sarà poi cura della Camera di Commercio I.A.A. di Trento, che opera su delega della Provincia autonoma di Trento, inviare i dati delle imprese forestali al Sistema informativo agricolo nazionale (SIAN), che fa capo al Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste (MASAF).

Tutti gli altri operatori - come ad esempio le segherie - dovranno invece effettuare in autonomia l’iscrizione al Registro nazionale imprese legno (RIL) tramite la piattaforma del Masaf:

https://mipaaf.sian.it/portale-mipaaf/dettaglioNotizia.jsp?iid=1282&categoria=N

Per informazioni: https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/17202.


Per informazioni: tel. 0461/87106 – e-mail: progetto.legno@tn.camcom.it

Condividi sui social