PORTALEDELLEGNO 3 vendite di legname in scadenza
#RipartiTrentino con il “bando montagna”
Interventi a favore delle piccole e medie imprese per progetti di sviluppo imprenditoriale in aree montane
22 dic 2020
Con uno budget complessivo di 5 milioni di euro, Provincia autonoma di Trento e Trentino Sviluppo intervengono a sostegno della ripresa economica e dello sviluppo produttivo delle aree montane e periferiche del Trentino, duramente colpite dalle diverse misure di contenimento della pandemia.

Saranno ammesse al bando iniziative nell’ambito delle produzioni manifatturiere che utilizzino materiali locali, sostenibili e attenti alla filiera del riciclo, della bioedilizia e dell’edilizia in legno, della meccanica, robotica e automazione, del riuso e dell’economia circolare, della trasformazione di prodotti agricoli e alimentari, della produzione di tecnologie per l’agricoltura di montagna e di monitoraggio del territorio tramite ICT e telecomunicazioni, della protezione ambientale e prevenzione del dissesto idrogeologico.

All’iniziativa possono aderire le imprese che operano nei comuni trentini al di sopra dei 400 metri di altitudine e con una popolazione non superiore ai 7 mila abitanti. L’avviso coniuga due diverse modalità di intervento e cioè la concessione di contributi alle aziende che effettuino investimenti o acquisiscano servizi di consulenza nell’ambito di progetti di crescita e di innovazione e la partecipazione di Trentino Sviluppo al capitale dell’impresa richiedente con la logica dell’investitore privato. In entrambi i casi lo stanziamento pubblico potrà arrivare fino a un massimo di 200mila euro per ciascuna impresa selezionata.

Scadenza: 25 gennaio 2021

approfondisci
Condividi sui social